.
Annunci online

Arcugnano Cultura, arte, spettacolo nel Comune di Arcugnano...
Film: Il gioco delle favole di Emanuele Luzzati
post pubblicato in Cultura, il 23 dicembre 2006
COMUNE DI ARCUGNANO
Associazione Biblioteca di Arcugnano
Via G. Marconi, 8 – 36057 Arcugnano (VI) – Tel. e Fax 0444550051
Web: www.bibliotecarcugnano.it - e-mail: bibliotecarcugnano@libero.it
Aperto dal lunedì al venerdì 15.30-18.30
In collaborazione con:
Centro Studi Giovanni Calendoli di Padova
Per informazioni e contatti rivolgersi al numero 049.880 87 92 fax 049.880 00 42
Web: www.teatroragazzi.com e-mail: info@teatroragazzi.com

 “Sfogliando il cinema” – II edizione

Domenica 7 gennaio 2007
presso il
Teatro di Arcugnano


Il gioco delle favole
di Giulio Gianini ed Emanuele Luzzati
(durata 54’ ca.)
repliche alle ore: 17.00 – 18.00 – 20.30

Nelle tre favole che compongono la serie, gli autori hanno messo in evidenza i temi classici che si ritrovano sempre in ogni racconto: infatti in ognuna c’è sempre un argomento privilegiato. Nella prima “C’erano tre fratelli” è stato sviluppato il tema del dono magico, nella seconda, “La ragazza cigno” quello della liberazione della fanciulla, e nella terza “La donna serpente” quello del superamento delle prove.
EMANUELE LUZZATI (Genova, 1921) è un pittore, illustratore e scenografo italiano. Ai suoi lavori usa dare un'impronta teatrale, arricchendo le scene con fondali, sipari e quinte. Notevole è l’uso dei colori. Si è occupato di illustrazione per l'infanzia producendo alcune opere di cui è autore anche del testo letterario. Ha illustrato alcune fiabe di Italo Calvino e diversi testi e filastrocche di Gianni Rodari. Il suo lavoro più famoso è il mediometraggio Il flauto magico tratto dall’omonima opera di Mozart. Ha anche realizzato i titoli di testa dei celebri film di Mario Monicelli L'armata Brancaleone e Brancaleone alle crociate. Nel 1974 ha ottenuto una candidatura al Premo Oscar per Pulcinella. Dal 2001 a Genova, presso il porto antico, è aperta al pubblico un’esposizione permanente dedicata alla sua opera: il Museo Luzzati a Porta Siberia.



permalink | inviato da il 23/12/2006 alle 8:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia novembre        febbraio