Blog: http://Arcugnano.ilcannocchiale.it

Ricostruzione ideale della Torre Crocetta




 




 




 




 

(Ricostruzione, 2004)


Ricostruzione ideale in base ai rilevamenti metrico-decimali della torre situata sul Monte Crocetta ad Arcugnano (VI). Nella proiezione ortogonale si nota che la sezione della costruzione (fig. in basso a sinistra) è a pianta poligonale, precisamente un pentagono irregolare. All'interno risulta essere calpestabile una superficie di circa 6 metri quadrati. Ad una stima approssimativa la torre poteva essere alta poco meno di una decina di metri (oggi circa 6 nella parte più alta della rovina). Le mura, alla base, risultano spesse 190 cm. La copertura nonché l'accesso erano probabilmente garantiti da strutture in legno (scale a pioli, rimuovibili), come i possibili vani interni, le pareti interne presentano fori a sezione quadrangolare che potevano accogliere travi lignee di sostegno per ballatoi o scale sospese. Sulla sommità è ancora evidente una costruzione mista di laterizi e pietra di Vicenza di dimensioni fra essi similari, mentre alla base (più antica, stimata circa del V° secolo) abbiamo una costruzione di sola pietra sagomata a blocchi levigati. La croce posta sulla sommità è stata riposizionata nel 1992. Il manufatto sorge su un luogo abitato dall'uomo sino dalla preistoria: sullo stesso colle (76 m s.l.m.) è stato infatti trovato un muro a secco della lunghezza di 17 m oltre ad oggetti di uso comune. La torre è oggi in stato di grave abbandono.

Pubblicato il 27/11/2004 alle 22.27 nella rubrica Arte.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web